Per metà fuoco per metà abbandono

Per metà fuoco per metà abbandono

Sabrina Nobile si rivela con questo romanzo una scrittrice davvero notevole, capace di allestire un piccolo, spinoso teatro di personaggi credibili, veri e palpitanti. Il romanzo racconta con grande intensità la storia di una giovane donna come tante se ne possono incontrare oggi. Sara è la mamma indaffarata e apprensiva di due bambini, la moglie abbandonata da un compagno che non riesce proprio a dimenticare, la figlia di un padre molto amato, alle prese con l’insorgere di una malattia degenerativa e ormai abituato alla sua nuova famiglia. La storia, ambientata in una Roma splendente eppure fredda, ruota attorno ai minimi drammi di una vita, comuni a tutti certamente ma per Sara sempre più profondi e difficili da ricomporre. Sabrina Nobile si rivela con questo romanzo una scrittrice davvero notevole, capace di allestire un piccolo, spinoso teatro di personaggi credibili, veri e palpitanti.