Il gaullista di Parma

Il gaullista di Parma

L'originalità di questo racconto sta nell'intrecciarsi di una vita sentimentale tumultuosa e avventurosa ed eventi storici che pochi hanno avuto l'occasione di vivere in prima persona ed in prima linea: lo sbarco in Normandia, la liberazione di Parigi, i rapporti con De Gaulle e Leclerc, la liberazione dell'Alsazia, l'entrata a Dachau, l'ispezione al Nido delle Aquile, la fucilazione delle SS francesi e infine, quasi non bastasse, la terribile guerra di Liberazione Algerina vissuta in una sorta di limbo fra la dura repressione francese e i ragazzi protagonisti della guerriglia con i quali comunicava come pochi conoscendo i dialetti berberi. Il Maréchal Joseph Arneodo (questo era il suo nome), con impulsività, entusiasmo e incoscienza da eterno ragazzo (fino alla morte ha dormito con la pistola sotto il cuscino) ha vissuto eventi storici fra i più significativi del '900.