Babbo Natale porta sempre i regali

Babbo Natale porta sempre i regali

Molti scrittori di racconti per l'infanzia hanno fatto propria la lezione di Gianni Rodari: raccontare, dietro la magica lente di una fiaba, tematiche alte e capaci di toccare l'animo degli adulti. Le opere di Laura Mandolesi sono un esempio di quanto detto sopra: se in Ally e il popolo dei Fluv era l'aspetto ecologico a risaltare e in Alibù il racconto di formazione, ora, nel suo nuovo lavoro, Babbo Natale porta sempre i regali, l'aspetto psicopedagogico ottiene il proscenio. Ogni bambino ha diritto a vivere la magia di Babbo Natale, anche se il suo modo di agire può non essere ineccepibile. Questo perché non esistono bambini cattivi, ma solo comportamenti modificabili con le dovute accortezze. Ecco il messaggio alla base di questo delicato e toccante racconto natalizio che riesce a trasmetterci tutta l'emozione, la spasmodica attesa, la vibrante eccitazione di ogni bambino per l'arrivo del più emblematico personaggio delle festività. Inoltre, il libro si avvale delle bellissime illustrazioni di un giovanissimo autore. Ovvero Leonardo Bianchi, il figlio dell'autrice che, a soli cinque anni, è riuscito a raffigurare come meglio non si potrebbe, tutta la magia della pagina scritta.